mercoledì 30 aprile 2014

Homemade cooking - Cookies

Rieccomi qui! Come avete passato feste e ponti vari? Io bene ma mi sono ritrovata con un po' di cioccolato fondente delle uova di Pasqua da smaltire... E così ho voluto provare una ricetta che ho trovato su un libro che avevo in casa: i cookies americani. Non ho idea se sia una ricetta originale di quei biscottoni con le gocce di cioccolato che si vedono nei film/telefilm americani ma ho provato e sono soddisfatta del risultato... :-)
Vi riporto le quantità indicate nella ricetta ma, essendo la prima volta che provavo, ho dimezzato le dosi di tutti gli ingredienti e ho ottenuto 15 biscotti abbastanza grandi (tipo 7-8 cm di diametro per capirci).

Cookies americani con gocce di cioccolato e corn flakes... Non bellissimi ma belli croccanti :-)

Ingredienti

250 g di burro (meglio un po' meno tipo 200 g)
250 g di farina 00
200 g di gocce di cioccolato (io ho usato il cioccolato delle uova)
150 g di zucchero
150 g di corn flakes
2 uova
1 bustina di lievito per dolci in polvere

Procedimento

Per prima cosa ho tritato grossolanamente con un coltello il cioccolato fondente delle uova. Poi ho sciolto il burro a bagnomaria e, dopo averlo tolto dal fuoco, ho aggiunto lo zucchero e mescolato fino ad ottenere un composto omogeneo senza grumi.
Ho lasciato raffreddare un po' e poi ho aggiunto le uova e mescolato bene. Poi ho versato il composto in una terrina e ho aggiunto farina e lievito (andrebbero setacciate anche se io non l'ho fatto, basta fare un pochino di attenzione quando si mescola) e ho continuato a mescolare.
A questo punto ho aggiunto i pezzetti di cioccolato e i corn flakes tritati grossolanamente. Dopo un'ultima mescolata ho avvolto nella pellicola trasparente e lasciato un quarto d'ora a riposare nel freezer.
Dopo aver rilavorato un attimo il composto ho creato delle palline con le mani e poi le ho messe sulla placca rivestita di carta forno ben distanziate perchè il calore scioglie il burro e tendono ad appiattirsi e allargarsi parecchio.
Per la cottura la ricetta dice 150°C per 10 minuti in forno preriscaldato, ma io ho lasciato cuocere più a lungo e alzato a 160°C.

Voilà! A presto!

lunedì 21 aprile 2014

Top of the Post #18 di Ordinata Mente

Rieccomi con l'appuntamento settimanale Top of the Post di Ordinata Mente. 

http://ordinata-mente.blogspot.it/p/top-of-post.html

Per questa settimana i miei post preferiti sono stati:
  • Coniglietti per Pasqua di L'Angolo della Felicità: Creazioni ed Emozioni: Giacomo ha preparato dei graziosissimi coniglietti come decorazioni pasquali da inserire ad esempio nei vasi di piante e fiori.
  • Colazione di Pasqua a pois di Pink Frilly: saranno i pois (che amo), saranno i colori primaverili ben abbinati, ma ho trovato questa tavola deliziosa... Per non parlare delle uova decorate... da vedere!
  • Making baby clothes (part 2) di Countrykitty: avevo già inserito un post simile nei preferiti di un altro Top of the Post ma i vestitini che Federica realizza sono uno più bello dell'altro...
Per questa settimana di letture è tutto. Alla prossima!

sabato 19 aprile 2014

Pensierino per Pasqua

Ehilà! Eccorci arrivati a Pasqua! Io mi sono ridotta a preparare un pensierino proprio all'ultimo, giusto perchè le cose fatte con calma non ci piacciono... :-)
Su Pinterest ho trovato un graziosissimo cestino che sembra complicato ma in realtà basta intrecciare strisce di carta facendo passare le strisce orizzontali una volta sopra e una volta sotto quelle verticali, magari blocccando dove necessario le estremità con mollettine o clip. Ok, non si capisce niente da come ho spiegato ma vi rimando al blog con il tutorial: è scritto in inglese ma le fotografie mostrano molto bene tutti i passaggi.
Inoltre, mi è piaciuto molto perchè è anche un modo per riciclare i sacchetti di carta che danno nei negozi!



Io ho deciso di cambiare le dimensioni perchè volevo ottenere un cestino in cui mettere qualche ovetto di cioccolato. Se vi può essere utile, io ho tagliato striscioline lunghe 40 cm e larghe 3,5 cm (nel tutorial originale è indicato 4,5 cm circa) e le ho piegate in tre parti in modo che esternamente non si vedessero bordi dai tagli netti (e magari storti!). Al posto della colla caldo ho usato colla roller e qualche goccia si colla liquida.
Una volta pronto il cestino ho aggiunto due fiocchetti e un fiorellino di feltro con un bottone al centro. Infine, ho aggiunto qualche strisciolina di velina per fare un po' di volume e gli ovetti di cioccolato (per la cronaca, ho scoperto che esistono gli ovetti come il nocciolato che venodno a Natale! Sono pazzi!!! Subito mie!!!). Et voilà! Cestino pronto!

Buona Pasqua a tutti!!!

lunedì 14 aprile 2014

Top of the Post #17 di Ordinata Mente

Anche questa settimana partecipo all'appuntamento Top of the Post di Ordinatamente. Se non sapete di cosa si tratta cliccate sull'immagine qui di seguito... E poi tornate qui a leggere! :-)

http://ordinata-mente.blogspot.it/p/top-of-post.html

Ecco i miei post preferiti della settimana:
  • The wedding post - E + A di Le cose piccinine: questo post dedicato alle nozze dell'autrice mi ha fatto un po' sognare attraverso il racconto di un giorno così importante e le foto che ha condiviso... Country e romantico... Meraviglioso!
  • 10-11 cose (serie) che ho imparato dai miei bimbi di Mammaholic: non sono mamma ma non ho potuto fare a meno di sorridere e riflettere per le lezioni che può dare un bambino. Non mi dilungo in discorsi filosofici perchè Olga è stata bravissima a esprimere il concetto senza i nostri discorsi "da adulti"...
  • Sotto al glicine di Puntocroce e Fantasia: un blog dedicato al ricamo, ma senza tante chiacchere perchè l'autrice parla con immagini e colori. E quanto sono belli i colori del glicine?!!
Buona lettura!!!

venerdì 11 aprile 2014

Homemade cooking - Quiche dei... rimasugli! :-)

Ehilà! Oggi mi sono messa ai fornelli e ho preparato una quiche. Ho pensato di condividerla anche se non credo sia niente di originale perchè ho visto quiche di ogni genere e la mia è semplicemente fatta con un po' di cose che mi andava di metterci e che transitavano nel frigo quest'oggi... Ehm sì, molto "professionale" come premessa! Fate finta di aver letto "ingredienti ricercati... bla bla... ricetta affinata nel tempo... bla bla... per palati raffinati... bla bla bla"... :-) Scherzi a parte, chi l'ha assaggiata ha gradito allora la pubblico se mai qualcuno avesse voglia di provarla... :-)


Partiamo!


Ingredienti

mezza cipolla (io ho usato la cipolla dorata)
2 carote
2 zucchine
80 g di pancetta
150 g di scamorza dolce
80g di grana padano
3 uova
250 ml panna (di cui ho tenuto da parte qualche goccia per spennellare i bordi della pasta)
un rotolo di pasta brisè 
olio, sale, noce moscata q.b.

Dunque, il ripieno base di 3 uova e panna credo di averlo in testa per le mie passate frequentazioni di Giallo Zafferano; per il resto, come dicevo, sono rimasugli e in quantità indicative.

Procedimento

Per prima cosa ho fatto appassire in padella con un po' d'olio la cipolla tagliata a pezzetti e poi ho aggiunto la pancetta, le carote e le zucchine a cubetti e li ho fatti scottare una decina di minuti: ovviamente le verdure rimangono crude ma avranno modo di cuocere a lungo in forno e rimarranno della giusta consistenza (senza che diventino troppo spappolate da essere irriconoscibili!).
In una ciotola ho mescolato la panna (tenendone da parte mezza tazzina), le uova, il grana, un pizzico di sale e di noce moscata finchè il tutto non è divento un liquido omogeneo. Quindi ho aggiunto la scamorza tagliata a cubetti e le verdure con la pancetta e ho dato un'ulteriore mescolata.
Ho messo il rotolo di pasta brisè in una teglia e vi ho versato il composto. Infine, ho piegato i bordi verso l'interno e li ho spennellati con la panna che avevo tenuto da parte.
Ho infornato e cotto per circa 35-40 minuti a 160° in forno ventilato. Sulla durata della cottura potrebbe variare da forno a forno quindi passati 30 minuti vi consiglio di controllare la superficie in modo che non diventi troppo scura (già la mia è al limite per i miei gusti).

Facile ma non velocissima, più che altro si perde tempo a tagliare tutto a pezzetti... Per il resto, buonissima!
Spero piaccia anche a voi! A presto!

giovedì 10 aprile 2014

Scrap-Guida #6 - Strumenti da taglio

Cosa ce ne facciamo di carta e colla senza qualcosa per tagliuzzare?! Ecco, allora oggi parliamo di strumenti da taglio.

  • Forbici: tutti ne abbiamo un paio in casa e nello scrapbooking servono sempre. All'inizio possono bastare ma, quando si tratta di tagliare linee dritte, vi consiglio presto un "upgrade" alla taglierina che semplifica notevolmente le cose perchè, se siete come me, rischierete di trovarvi tagli a "sentiero di campagna"!
  • Forbici decorative: sono quelle forbici con le lame sagomate con cui spesso si divertono i bambini. A volte si trovano anche in kit e permettono diversi tipi di taglio: zig zag, ondulato, dentellatura a francobollo ecc... Sono molto carine per avere effetti diversi ma ovviamente hanno il difetto delle normali forbici, cioè la difficoltà a seguire linee dritte. 

Forbici normali e decorative con alcuni esempi di sagomature

  • Taglierina (talvolta indicata come taglierina portatile): prima di scoprire lo scrapbooking non sapevo neanche che esistesse, comunque si tratta di uno strumento che permette di fare tagli precisi grazie ad un cursore dotato di lama che scorre lungo un righello. Alcune possiedono anche una parte estraibile, sempre graduata: in questo modo non serve segnare con matita a quanti centimetri vogliamo effettuare il taglio ma basta far scorrere il foglio alla distanza desiderata. Questo probabilmente è uno dei primi acquisti da effettuare perchè è più preciso, rapido e meno "faticoso" rispetto alla combinazione riga/cutter/forbici. Esistono di diverse marche, prezzi e dimensioni: avendo a che fare con carte da scrapbooking sono 30,5x30,5 cm vi consiglio di controllare che arrivino a 31cm altrimenti si rischia di non riuscire a utilizzarla con i formati più frequenti con cui abbiamo a che fare. Tuttavia, ho notato che spesso viene indicato semplicemente "A4" (il formato A4 corrisponde a 21x29,7 cm) o "30 cm" ma in realtà arrivano anche oltre quindi si possono utilizzare senza problemi. Alcune permettono di sostituire il cursore ed eseguire una cordonatura, cioè la piega del foglio, altre hanno diverse lame per tagli ondulati o tratteggiati per lo strappo. Esistono anche lame di ricambio da sostituire quando il taglio non è più netto.

Taglierina con braccio estraibile


Come tagliare una striscia di cartoncino larga 5cm

  • Cutter: tutti abbiamo presente il taglierino con la lama estraibile che si trova nei negozi di fai-da-te e questo è quello che ho utilizzato fino a poco tempo fa insieme ad una riga da 50-60cm per sostituire la taglierina nei rari casi in cui ho a che fare con fogli grandi. In realtà, sotto il nome di "cutter" esistono una varietà di strumenti più adatti a lavori di precisione che tra poco vi andrò a illustrare. Insomma, essendo una via di mezzo tra forbici e taglierina, il cutter normale lo uso solo per tagli dritti e lunghi ma se posso evito perchè è un po' scomodo.
  • Cutter a bisturi: in questo caso la lama non è estraibile ma è fissa e ha una forma appuntita tipo triangolare. Molto utile per lavori di precisione, infatti lo vedo usare spesso da chi pratica decoupage perchè permette di andare negli angoli e tagliare dettagli moto piccoli.
  • Cutter a lama rotante: ecco, qui potrebbe esserci un po' di confusione perchè googlando "cutter a lama rotante" si trovano sia cutter a rotella (principalmente utilizzati per tagliate la stoffa) che taglierine, ma anche cutter con la lama che gira a 360°. Quindi, togliendo la taglierina di cui ho già parlato, faccio una ulteriore suddivisione ma sappiate che con lo stesso nome si possono indicare questi tre diversi strumenti. Allora:
    - Cutter a rotella: somiglia a quello che si usa in cucina per tagliare la pizza ma è il cutter usato soprattutto per tagliare la stoffa, quindi è più uno strumento da sarta, ma è comunque utilizzabile carta, cartoncino, feltro ecc... La lama può essere di diversa dimensione a seconda delle necessità e anche in questo caso dopo vari utilizzi potrebbe essere necessaria la sostituzione.
    - Cutter a lama rotante: ha la caratteristica di avere una lama a bisturi molto piccola che può ruotare di 360° permettendo così di seguire facilmente il contorno di una figura senza la necessità ruotare il polso poichè la lama si orienta automaticamente in base ai nostri movimenti sulla carta. Anche in questo caso trattandosi di una punta fine è possibile eseguire lavori di precisione. Lo stesso meccanismo è montanto sul ShapeCutter della Fiskars che abbinato a mascherine di plastica permette di tagliare varie forme con molta facilità.

Cutter e cutter a lama rotante (mini lama a bisturi che ruota di 360°)

  • Tappetino da taglio (cutting mat): non è uno strumento da taglio ma è indispensabile per utilizzare i vari cutter visti sia per riparare il piano di lavoro sia per non rovinare le lame. Questi tappetini sono autorigeneranti, cioè sono in grado di assorbire il taglio senza lasciare graffi e permettendo alle lame di durare di più.
  • Fustelle/Perforatrici/Punch: si tratta strumenti in grado di imprimere tagli alla carta (talvolta anche tessuti) di varie forme, da quelle geometriche a quelle più fantasiose: basta inserire il foglio nella fessura e premere la leva o il pulsante e si ottiene la sagoma. In realtà è possibile utilizzare sia la sagoma tagliata che il "negativo". Alcune permettono di rifinire gli angoli di un foglio oppure i bordi: personalmente tra tutte trovo davvero utile quella che arrotonda gli angoli, la uso sempre! Lo svantaggio è che per come sono costruite possiamo tagliare forme soltanto vicino al bordo del foglio, però nel web ho visto che esistono punch divisi in due parti che vengono unite attraverso la carta per mezzo di calamite e quindi possono essere posizionate anche al centro del foglio (tuttavia non ne ho mai viste dal vivo). Tra le fustelle si trovano anche delle mascherine metalliche che possono essere utilizzate dalle fortunate posseditrici di Big Shot (ahimè non sono tra queste quindi mi limito a guardare a distanza tutti quegli aggeggini appesi nei negozi e la fantomatica macchinetta).

Vari tipi di punch a leva

That's all folks! Alla prossima! :-)
 

lunedì 7 aprile 2014

Top of the Post #16 di Ordinata Mente

Poco più di una settimana, durante il mio giro di blog in blog per conoscerne sempre di nuovi, sono capitata su Ordinata Mente di Koko e, tra le varie idee per essere un po' più organizzate, ho scoperto la sua rubrica Top of the Post a cui vorrei partecipare: per dettagli vi rimando al regolamento, comunque, per farla breve, si tratta di elencare i tre post preferiti della settimana. Eh già, perchè da sempre sono appassionata di blog, mi piace leggere e scoprire cose nuove... E soprattutto la possibilità di condividere qualcosa mi ha spinta a ad aprire il mio blog dopo anni da passiva lettrice, quindi trovo che questa iniziativa sia un modo in più per entrare in questo spirito di condivisione...

http://ordinata-mente.blogspot.it/p/top-of-post.html

Ok, basta, arrivo al punto: i miei post preferiti della settimana:
  • Meal planning di Ordinata Mente: nuovo blog scoperto e già un post mi viene in aiuto perchè a casa mia ci troviamo sempre a decidere cosa preparare mezz'ora prima dei pasti, quindi avere un programma dei piatti della settimana mi sembra una buona idea per evitare di doversi arrangiare all'ultimo con quel che è rimasto nel frigo!
  • Making baby clothes di Country Kitty: le mani d'oro di Federica questa settimana hanno realizzato un vestitino da bimba e un coprispalle abbinato davvero adorabili! Non ho bimbi ma se potessi lo indosserei io... :-)
  • Kitchen freebies + happy easter freebies di A gentle touch: Cristiana ha condiviso delle etichette stampabili a tema pasquale e altre più generiche da aggiungere ai nostri dolcetti da regalare a qualcuno. Non le ho ancora utilizzate ma spero di farlo presto, appena mi sento ispirata per doni culinari... :-)
Ecco qui! Buona lettura! :-)
P.S. A breve nuovo capitolo della Scrap-Guida! Appena riesco a fare le foto... A presto!

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...